Fugge in auto alla vista degli agenti e si schianta contro un palo al Poetto: 45enne arresato

La macchina, non assicurata, era ferma sull’arenile di Cagliari. L’uomo, ubriaco, ha prima minacciato gli agenti e poi ha tentato la fuga, ma gli è andata male: è finito in manette. Ecco chi è

Serata movimentata nel lungomare del Poetto di Cagliari. Gli agenti della polizia Locale hanno notato un’auto in sosta sull’arenile. I controlli, immediati, hanno consentito di scoprire che la macchina non era assicurata ed era già sottoposta a sequestro amministrativo. I poliziotti hanno iniziato a fare la multa al proprietario che, per tutta risposta, è andato in escandescenza minacciando, oltraggiando e opponendo resistenza agli agenti. Alessandro Mundula, questo il suo nome, 45enne cagliaritano, è riuscito a salire in auto e a fuggire. Inseguito, è andato a sbattere contro un palo della luce. In seguito al controllo con l’etilometro, è risultato positivo: è stato arrestato e, domattina, sarà giudicato per direttissima per resistenza, oltraggio e minacce.


In questo articolo: