Da lunedì Italia in zona bianca. Ma è boom di ordinanze contro la movida

Da domani (lunedì 21 giugno) cambia il colore dell’emergenza (eccetto in Valle d’Aosta). Agli enti locali il compito di frenare gli eccessi.

Italia da domani praticamente tutta bianca (eccetto la Valle d’Aosta), ma la riconquista della normalità è tutto meno che automatica. I cittadini saranno liberi da coprifuoco e restrizioni, ma l’energia repressa da 15 mesi di cattività pandemica appare talvolta incontenibile. Una dimensione sociale scivolosa, specie per i giovani, fuori allenamento sul piano della libertà e tentati dagli eccessi. Senza dimenticare le ragioni parallele degli esercenti massacrati dal Covid e ora pronti a maratone all’ultimo cocktail.

Leggi sul nostro quotidiano partner: https://www.quotidiano.net/cronaca/italia-bianca-ma-le-restrizioni-restano-raffica-di-ordinanze-contro-la-movida-1.6503086?utm_source=Quotidiano_Net&utm_campaign=5a405bfac3-NL-Qnet&utm_medium=email&utm_term=0_ce4b8c31c3-5a405bfac3-360057546


In questo articolo: