Da 38 cittadini blindati in casa al “liberi tutti” e zero casi, San Gavino Monreale è Covid free

L’incubo del virus scompare dalla città del Medio Campidano, quarantene esaurite e decine di persone tornate alla vita di tutti i giorni: Covid ko in un mese.

San Gavino Monreale ritorna una città sarda Covid free. “Zero positivi e zero quarantene”, annuncia il sindaco Carlo Tomasi, nel divulgare gli ultimissimi dati arrivati direttamente dall’Ats. Fine dell’incubo del virus, sicuramente anche grazie alla massiccia campagna vaccinale che ha coinvolto gran parte della popolazione sangavinese. E un piccolo record da rendere noto: un mese fa, il 24 settembre, c’erano otto positivi al Coronavirus e ben trentotto persone in quarantena, cioè blindate in casa, in attesa o di ricevere l’esito di un tampone che confermasse negatività o positività o già in lotta contro la malattia. A distanza di trenta giorni esatti, i tempi difficili sembrano essere solo un lontano ricordo.
E San Gavino, fortunatamente, non ha dovuto piangere nessuna nuova vittima legata al virus: sono ferme a otto le croci dall’inizio della pandemia.


In questo articolo: