Covid-19: “Non abbandonate cani e gatti”, non sono un pericolo

L’appello dello Sportello dei Diritti “Non abbandonate i vostri amici a quattro zampe, non trasmettono la malattia”

Le informazioni che circolano sui social riguardo al coronavirus sono tante ed è facile fare confusione, fraintendere o essere vittima di notizie del tutto false. L’ultimo episodio riguarda i nostri amici a quattro zampe: alcune indicazioni sono state poco chiare e così si è temuto che cani e gatti possano trasportare e trasmettere il virus alle persone. Gli esperti e le istituzioni di medicina animale di tutto il mondo sono chiare: ad oggi non ci sono prove scientifiche che gli animali domestici possano trasmettere il virus. Fortunatamente non si ammalano nemmeno a causa di questa malattia. Per tale ragione, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, possiamo quindi continuare ad occuparci di loro e soprattutto possiamo e dobbiamo tenerli con noi. In questi giorni in cui dobbiamo restare a casa, ci terranno compagnia come non mai, e il nostro cane ci frutterà una sana passeggiata, da fare in posti il più isolati possibile e tenendo le distanze dalle persone che eventualmente si incontrano.


In questo articolo: