Coronavirus, si aggravano le condizioni dei coniugi cinesi ricoverati a Roma

“I due cittadini cinesi ricoverati presso l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, nelle ultime ore hanno avuto un aggravamento delle condizioni cliniche a causa di una insufficienza respiratoria”

Coronavirus, si aggravano le condizioni dei coniugi cinesi ricoverati a Roma. Ora destano preoccupazione: “I due cittadini cinesi ricoverati presso l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, nelle ultime ore hanno avuto un aggravamento delle condizioni cliniche a causa di una insufficienza respiratoria, come segnalato nei casi fino ad ora riportati in letteratura. Pertanto è stato necessario un supporto respiratorio in terapia intensiva”. Come riporta Quotidiano.net,  “lo comunica in un bollettino la direzione sanitaria dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani. La coppia di cinesi era stata ricoverata nei giorni scorsi dopo che i coniugi si erano sentiti male in un albergo di Roma”.


In questo articolo: