Coronavirus, in Italia è record di multe: ancora troppi in strada

Non basta la minaccia delle sanzioni e nemmeno gli appelli di attori e musicisti famosi. Ancora tantissime persone violano le norme di distanziamento sociale

Non bastano i richiami delle autoritè, non basta la minaccia delle sanzioni e nemmeno gli appelli di attori e musicisti famosi: sono ancora tante le persone che violano le norme di distanziamento sociale, il lockdown. Troppe. E qualche volta le violazioni avvengono per motivi banali.

È il caso di un adolescente della provincia di Salerno che, per andare a trovare la fidanzata, ha rimediato una denuncia e una lunga collezione di sanzioni. Stando ai dati diffusi dal Ministero dell’Interno, nella sola giornata di sabato sono stati 229.104 i controlli sulle persone e 87.364 quelli su attivitè ed esercizi commerciali. Continua a leggere su Agi.it

(foto dal web Corriere video)

In questo articolo: