Continuità territoriale, Ita pronta a volare sull’Isola dal 15 maggio: “Tariffe vantaggiose per i sardi”

Ita Airways comunica la volontà di operare sulle principali rotte da e per la Sardegna dal 15 maggio 2022 fino al 14 maggio 2023 da Roma-Fiumicino e Milano-Linate verso Alghero, Cagliari e Olbia e viceversa. Ha deciso di volare “senza compensazioni da parte della Regione mantenendo tariffe estremamente vantaggiose a sostegno della popolazione sarda”

Continuità territoriale, in campo anche Ita. Con “tariffe vantaggiose a sostegno della popolazione sarda”. Ita Airways comunica la sua volontà di operare sulle principali rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna secondo le condizioni del Decreto del Ministero delle Infrastrutture per volare dal 15 maggio 2022 fino al 14 maggio 2023 da Roma Fiumicino e Milano Linate verso Alghero, Cagliari e Olbia e viceversa.

La compagnia garantirà i voli giornalieri con la Sardegna su tutte le sei principali rotte in continuità territoriale dai tre aeroporti sardi assicurando così la mobilità dei cittadini sardi e la connettività dei territori della Regione con le destinazioni domestiche, internazionali e intercontinentali operate da Ita Airways e dai suoi vettori partner.

“Nonostante l’estrema eccezionalità della situazione contingente data dal continuo aumento del costo del carburante”, dichiara, “che nelle ultime settimane ha registrato un incremento del 40%, la Compagnia di bandiera ha deciso di volare senza compensazioni da parte della Regione Sardegna garantendo egualmente un servizio pubblico mantenendo tariffe estremamente vantaggiose a sostegno della popolazione sarda per dimostrare la sua ferma volontà di contribuire fattivamente al Sistema Paese ed essere un pilastro fondamentale per la connettività e lo sviluppo economico dell’Italia in un momento, oltretutto, di profonda incertezza a livello mondiale.

Ita Airways continuerà a lavorare insieme a tutti gli stakeholder coinvolti per permettere che tale operazione rappresenti un’opportunità di valorizzazione delle attività a lungo termine”.

Solinas. “Questa svolta positiva”, dice il Presidente della Regione Christian Solinas, “e’ la garanzia della continuità nel servizio aereo, ed e’ la prova che la Regione ha bene operato in tutti questi mesi, predisponendo un sistema di continuità accettato dal mercato e in linea con le regole nazionali ed europee.
Lo afferma il Presidente della Regione Christian Solinas, commentando l’annuncio di Ita Airways di voler operare per un anno sulle rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna senza compensazioni.
Tutta l’amministrazione”, prosegue il Presidente, “è stata fortemente impegnata per garantire continuità e certezza nel servizio, con un lungo e articolato negoziato con la commissione europea, con l’aiuto del Ministero e della rappresentanza italiana presso la Commissione, per riportare e garantire la continuità sulle rotte storiche.
Questa nuova prospettiva”, prosegue il Presidente, “garantisce serenità non solo ai viaggiatori sardi, ma anche agli operatori turistici che possono finalmente programmare il loro lavoro potendo contare su una prospettiva certa e affidabile. E’ la migliore garanzia in vista della prossima stagione turistica”, prosegue il Presidente Solinas, “a beneficio dell’intero tessuto economico e produttivo della Regione. E suona anche, ancora una volta, come una smentita delle previsioni volutamente catastrofiche di chi ha cercato di piegare un interesse primario della nostra terra alle proprie esigenze di strumentale propaganda politica.
“Siamo molto soddisfatti”, dice l’assessore ai Trasporti Giorgio Todde, per aver ottenuto un risultato che conferma il buon lavoro fatto dalla Regione. La manifestazione di interesse di Ita Airways, la compagnia di bandiera, è un passo fondamentale per mettere in sicurezza la continuità territoriale garantendo il diritto alla mobilità dei sardi e consentendo la migliore programmazione della stagione turistica da parte di tutti gli operatori”.

Mura, Pd. “Molto importante anche in prospettiva la decisione di mantenere il collegamento tra la Sardegna e il continente sulle principali rotte dall’isola. Le preoccupazioni per il mantenimento della continuità territoriale si erano già manifestate all’insorgere degli aumenti del carburante in tutti i settori. Dopo gli interventi del Governo sul carburante per autotrazione, la garanzia di mobilità aerea per i sardi è una buona notizia, a partire dalla quale lavorare per soluzioni strutturali anche per il trasporto marittimo”. Lo dichiara la presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd), dopo l’annuncio che Ita Airways opererà sulle principali rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna con “tariffe estremamente vantaggiose a sostegno della popolazione sarda”.


In questo articolo: