Comunali a Cagliari: il medico del Brotzu Murenu verso la candidatura col M5S

I “grillini” scelgono lo sfidante di Truzzu e Ghirra. La sfida sarà tra due liste: una farà capo a la candidato sindaco Alessandro Murenu, dirigente dell’ospedale di piazzale Ricchi, l’altra al consigliere comunale uscente Piano Calledda. Spunta anche una terza lista di Roberto Cotti. Tramontata l’ipotesi Caschili

Alessandro Murenu verso la candidatura alle comunali di Cagliari con il Movimento 5  Stelle. Sarà lui, probabilmente, l’avversario di Paolo Truzzu e Francesca Ghirra per la corsa a palazzo Baccaredda.  Murenu, classe 1961, dirigente medico dell’ospedale di piazzale Ricchi, è stato indicato dalla corrente più forte del Movimento ed è sostenuto dai big sardi pentastellati. Manca solo un ostacolo. Perché nei prossimi giorni la sua lista (quella dei candidati al consiglio comunale abbinata alla candidatura a sindaco di Murenu) dovrà superare la concorrenza della lista che fa capo a Pino Calledda, consigliere comunale uscente del Movimento a Cagliari. E, probabilmente, anche ad una terza lista, curata, si dice dal gruppo di pentastellati sardi che fa capo all’ex senatore Roberto Cotti.

Difficile però che la scelta (che dovrebbe arrivare entro questa settimana) avvenga tramite una votazione on line. Possibile che la decisione venga presa a tavolino dopo una discussione sui nomi.

Tramontata la candidatura di Luca Caschili, assessore all’Urbanistica a Carbonia e sconfitto alle suppletive  di dicembre.