Choc in un supermercato di Cagliari: “Vermi saltellanti nella pizza napoletana, ho vomitato l’anima”

Il racconto di un 37enne cagliaritano, Enzo Marra: “Ho dato il primo morso, come ho visto che saltellavano l’ho subito gettata e sono andato a vomitare. È un’indecenza, se l’avesse mangiata un bambino adesso avrebbe, come minimo, il colera”. Anche a voi sono capitati episodi simili? Raccontateceli

Un primo giorno di vacanza “tra i peggiori in assoluto”. Enzo Marra, 37 anni, dipendente pubblico, è già arrivato alla volta della costiera amalfitana con la sua ragazza, Federica, portandosi nella valigia un bruttissimo ricordo della sua Cagliari: “Poco prima di imbarcarci sono andato a comprare qualcosa da mangiare in un supermercato”, racconta, contattato da Cagliari Online. “Patatine, qualche panino, e un trancio di pizza napoletana”. E proprio tra capperi e acciughe, l’aggiunta che non ti aspetti: “In nave stavo iniziando a mangiare la pizza, ho dato il primo morso e ho visto tantissimi vermi, tutti bianchi, che saltellavano tra il pomodoro e la mozzarella”.
“La data di scadenza era quella del giorno stesso dell’acquisto”, cioè ieri, giovedì 19 luglio 2018, “l’ho subito gettata e sono andato a vomitare. Una cosa indecente, ognuno deve fare il suo lavoro bene, usando la testa e non i piedi”, dice Marra, “se quella pizza fosse finita tra le mani di un bambino, chissà quale malattia gli sarebbe venuta, magari addirittura il colera”