Choc in Austria: militare sbranato in caserma dai propri cani Malinois

Il sottufficiale era entrato nel recinto dei suoi pastori belgi razza Malinois

Tragedia in una caserma in Austria. Un sottufficiale dell’esercito austriaco è stato sbranato e ucciso la scorsa notte dai propri cani. Il tragico fatto è avvenuto nel campo di aviazione dell’esercito a Wiener Neustadt, a sud di Vienna. Secondo quanto indicato dal portale online del quotidiano Kurier, il membro del reparto speciale Jagdkommando era entrato nel recinto per prendersi cura dei suoi pastori belgi razza Malinois, che per motivi ancora ignoti lo hanno però azzannato.

L’allarme è stato lanciato verso le 1.45 di notte, quando il corpo ormai esanime è stato notato da altri soldati. Il medico intervenuto, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha solo potuto constatare la morte del sottufficiale. Sul posto è anche intervenuta la scientifica della polizia del land Bassa Austria.


In questo articolo: