Casa, addio mutuo: bastano solo 20mila euro per acquistarla

Un emendamento alla legge di Stabilità dà la possibilità ai privati di acquistare la prima casa con il leasing finanziario

Con una modifica alla legge di Stabilità è stata introdotta la possibilità per i privati di acquistare la prima casa tramite leasing finanziario, con vantaggi fiscali cumulabili: deduzione parziale dei canoni di locazione e fruizione di una detrazione del 19% del costo sostenuto per il riscatto, per un importo non superiore a 20mila euro. L’emendamento è stato approvato di recente dalla commissione Bilancio della Camera. Si tratta di due testi firmati da Vignali e Petrini, che stabiliscono le regole per l’avvio del leasing immobiliare e disciplinano la possibilità di stipulare un contratto con una banca o un intermediario finanziario. Tra l’altro, con le nuove regole, la banca o l’intermediario immobiliare sono obbligati ad acquistare o a far costruire l’immobile su scelta e secondo le indicazioni dell’utilizzatore, che se ne assume i rischi (anche di perimetro) e lo mette a disposizione per un dato tempo verso un determinato corrispettivo che tenga conto del prezzo di acquisto o di costruzione e, chiaramente, della durata del contratto. «L’intermediario finanziario acquisterà l’immobile e l’utilizzatore pagherà un “affitto” sotto forma di canone del leasing e alla fine potrà riscattare la casa. Il meccanismo è simile a quello già valido per le imprese», come spiega “Il Sole 24 ore”.


In questo articolo: