Cagliari, Villa Tigellio torna al suo antico splendore: il Comune interviene dopo l’sos di Casteddu Online

Un lavoro finalmente

fatto bene, che bisogna  continuare per evitare  che ricrescano erbacce e arbusti infestanti

Villa Tigellio é tornata al suo antico splendore, al suo fascino antico che attrae l’interesse turistico e culturale anche di
quanti tutti i giorni o occasionalmente si trovano a passare  da queste parti e ad invogliare i tour operator ad includere questo Sito
nei loro programmi e nei depliants informativi. Un lavoro finalmente
fatto bene, che bisogna  continuare per evitare  che ricrescano
erbacce e arbusti infestanti.  Non solo : occorre recuperare sotto il
profilo tecnico e culturale le due steli ( sarebbe interessante sapere
cosa sono e cosa c’è  scritto), occorre soprattutto fare in fretta
prima che le intemperie distruggono totalmente le scritte incise  per
molti, troppi anni lasciate all’incuria degli uomini e del tempo.
Intanto sarebbe bene metterle al sicuro, magari  portarle dentro  il
locale dell’ingresso , oltre naturalmente dotare i custodi di
materiale informativo e documentale.E’ urgente farlo subito, come ci sollecitano  i nostri lettori, cosa che abbiamo già  segnalato al Sindaco Truzzu e al competente Assessore Piroddi.
Marcello Roberto Marchi


In questo articolo: