Cagliari, la polizia sgombera i locali dell’Ex Semoleria di viale La Playa: dentro ci vivevano 5 stranieri

Blitz degli agenti negli edifici nei quali, da tempo, un gruppo di maghrebini stavano utilizzando come casa. Trovati sacchi a pelo, brandine e anche una cucina da campeggio. Ecco tutti i dettagli dell’operazione

Si avvicinano i lavori per la costruzione del nuovo campus universitario di viale La Playa a Cagliari, e gli operai chiamano la polizia. Motivo? La presenza, all’interno di uno dei caseggiati, di cinque persone, “di nazionalità maghrebina”, che da tempo lo stavano utilizzando come casa. All’interno, gli agenti hanno trovato sacchi a pelo, brandine e anche una cucina da campeggio. Gli occupanti hanno raccolto i loro effetti personali e si sono allontanati senza creare nessun tipo di problema, come comunicano dalla questura. L’operazione di sgombero si è resa necessaria “al fine di consentire all’impresa appaltatrice di avviare le operazioni di accantieramento per poter eseguire i lavori”.

La polizia sta svolgendo degli accertamenti su tutti e cinque gli occupanti, per avere un quadro chiaro legato alla loro presenza in Italia. Terminate le operazione, lo stabile è stato preso in consegna dal legittimo proprietario ed è stato messo in sicurezza.