Cagliari, la giunta Truzzu ferma le auto a Marina e Stampace: pedonalizzate via Sassari e via Baylle

L’esecutivo procede con la “progressiva pedonalizzazione dei quartieri storici”. Scattano i divieti di sosta e circolazione. C’è anche una terza coinvolta: ecco quale

Nuove pedonalizzazioni in centro storico. Auto off limits (niente circolazione e niente sosta) in 3 strade tra Marina e Stampace. Sono le prime pedonalizzazioni della giunta di Paolo Truzzu.
Si tratta di via Baylle, nel tratto compreso tra via Roma e via Mercato vecchio, di via Portoscalas, nel tratto compreso tra il corso Vittorio Emanuele II e viale Sant’Ignazio (con esclusione del tratto che da viale Sant’Ignazio consente l’accesso a via Azuni) e via Sassari, nel tratto compreso tra il corso Vittorio Emanuele II e via Mameli.
Il provvedimento non riguarda i veicoli dei disabili, di soccorso, di polizia e di emergenza.
L’orientamento generale della giunta Truzzu è quello di procedere alla progressiva pedonalizzazione dei quartieri storici, sia per le caratteristiche geometriche delle strade che non consentono il transito dei veicoli e dei pedoni in condizioni di sicurezza, sia perché la salvaguardia delle peculiarità storiche e artistiche dei quartieri storici non è compatibile con il traffico veicolare intenso, e con la riduzione dei problemi di inquinamento causati dal traffico veicolare”.

In questo articolo: