“Cagliari, vi spiego perchè la giunta Truzzu sta andando male: pensa solo a movida e Notti colorate”

L’opinione di Marcello Roberto Marchi: “E i nostri progetti ? I nostri programmi ? Gli obiettivi del centro destra ? Campa cavallo, pensiamo solo alla movida, ai tavolini in piazza , alle notti colorate, non a quelle insonni di chi deve andare a lavorare, a chi deve studiare, a chi conta le ore tra  sofferenze, ai bambini che le mamme non riescono a far dormire nonostante dosi di  camomilla nel ciuccio”

Vogliono allargare Piazza Yenne, ridisegnare le aiuole intorno a Carlo Felice, togliere le edicole, creare un  elemento di raccordo tra Corso Vittorio Emanuele e Via Manno, aumentare le ZTL e le zone  Km.30 , portare i tavolini in Via Roma lato Porto, stanno aumentando le concessioni di suolo pubblico togliendo spazi alle fruizione di strade e piazze ai cittadini: nel segno della continuità,  stanno attuando il progetto della Giunta Zedda. Zedda ha lasciato togliere  le panchine in Piazza Aramu , la Giunta Truzzu lascia che i bar  occupino giorno e notte le panchine di Corso Vittorio Emanuele, la Giunta Zedda ha lasciato cadere a pezzi la targa dei Martiri di Palabanda, quella Truzzu in un anno non è riuscita a  farne metterne una nuova, Villa Tigellio, Viale Buoncammino, il Terrapieno vivono anni di degrado assoluto, oggi non si vedono segni di ripresa e di restituzione al godimento dei cittadini e dei turisti luoghi di grande inestimabile interesse ambientale, paesaggistico, storico, un tempo vanto della Città.

Insomma, chi più ne ha, più ne metta. Quando mettemmo in piedi la maggioranza di centro destra in Comune come in Regione i programmi, gli obiettivi, gli impegni, l’entusiasmo erano ben altro. Uso il plurale, perchè anche io ho dato una mano, culturale, professionale, elettorale per costruire e vincere. Molti lorsignori lo sanno e ad un anno e più dalle elezioni, ci viene il magone nel constatare che prevale la pratica dell’ inciucio , del volemose bene. E i nostri progetti ? I nostri programmi ? Gli obiettivi del centro destra ? Campa cavallo, pensiamo solo alla movida, ai tavolini in piazza , alle notti colorate, non a quelle insonni di chi deve andare a lavorare, a chi deve studiare, a chi conta le ore tra  sofferenze, ai bambini che le mamme non riescono a far dormire nonostante dosi di  camomilla nel ciuccio. Esistono solo diritti, non doveri, non troviamo chi deve farli tutelare. Purtroppo. E chi vorrebbe intraprendere questa strada non sa se andare a Palazzo Civico, a Palazzo di Governo o a palazzo di Giustizia per trovare risposte certe ai propri interrogativi.
Marcello Roberto Marchi

In questo articolo: