Cagliari, insulta e aggredisce i carabinieri: in manette noto pregiudicato di via Seruci

In stato di alterazione probabilmente dovuta all’assunzione di stupefacenti ha insultato i militari in via Quirra. Mentre lo stavano ammanettando ha colpito con violenza un carabiniere

Insulta ed aggredisce i carabinieri. Pregiudicato in manette. Ieri pomeriggio i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia Carabinieri di Cagliari hanno arrestato arresto per i reati di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale un noto pregiudicato classe 1980 residente in via Seruci (le cui generalità non sono state rese note, ndr). I militari, intorno alle 18, mentre transitavano nei pressi di via Quirra, impegnati in un ordinario servizio di pattuglia, avevano notato improvvisamente il pregiudicato, già noto alle forze dell’ordine per numerose vicende del passato legate al traffico di sostanze stupefacenti, che al loro indirizzo iniziava ad urlare e a rivolgere ai carabinieri frasi oltraggiose.

Pertanto, i militari procedevano all’identificazione dell’uomo che, già in evidente stato di alterazione probabilmente dovuta all’assunzione di stupefacenti, inveiva e aggrediva i carabinieri. Con l’intento di condurlo in caserma per ulteriori accertamenti, il pregiudicato ha dato in escandescenza pertanto costringendo i militari all’ammanettamento, fasi durante le quali il malvivente ha colpito violentemente uno dei  militari operanti.

Immediatamente tradotto presso gli uffici del comando provinciale, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza del comando provinciale Carabinieri in attesa del rito direttissimo tenutosi nella mattinata odierna. Arresto convalidato. Termini a difesa il 26 aprile, nessuna misura cautelare.