Cagliari, 107 nuovi posti Covid al Binaghi: “Ospedale pronto tra una settimana”

Si avvicina l’apertura del secondo Covid Hospital cagliaritano, due piani ospiteranno i contagiati dal virus: “Possibile aprire prima un piano e poi l’altro, tutto dipende dalla velocità di spostamento delle varie strutture da parte dell’Ats”

Il secondo Covid Hospital di Cagliari, dopo il Santissima Trinità, si prepara a essere “inaugurato”. Il Binaghi di via Is Guadazzonis ospiterà sino a “centosette” pazienti positivi al Coronavirus. È questo il totale dei posti previsto, in un’operazione che fa seguito alla delibera approvata dalla Giunta regionale guidata da Christian Solinas. È l’assessore alla Sanità, Mario Nieddu, ad anticipare a Casteddu Online tutte le tempistiche: “Tecniche”, almeno all’inizio. “Tutto dipende dalla velocità, da parte dell’Ats, di spostare le varie strutture. Cerchiamo di essere più veloci della luce, speriamo di aprire tra una settimana”. La decisione è già presa, bisogna solo “mettere in marcia” l’ospedale, che consentirà di far respirare la struttura di Is Mirrionis. Centosette posti, quindi, “spalmati” su “almeno due piani”.

Che potrebbero essere aperti in momenti diversi: “Possiamo agire per step, prima un piano e poi l’altro. Centosette nuovi posti in più per i malati di Coronavirus sono importanti”, rimarca Nieddu.


In questo articolo: