Caddozzi fuori stagione a Cannesisa, ruote e pezzi di ombrelloni invadono la spiaggia: “Raccolti quintali di rifiuti”

Hanno trovato “di tutto” i residenti che vivono nella località marina di Maracalagonis. “Armati” di maxi sacchi e guanti hanno ripulito tutto il litorale: “C’erano pure un pezzo di barca, una ruota di un’auto e mazzi di attaccapanni”

Dallo spezzone di barca alla ruota di un’auto, passando per mazzi di attaccapanni senza farsi mancare stenditoi, secchi e ombrelloni, pannelli di gomma e un numero indeterminato di rifiuti plastici. È questo lo “spettacolo”, tutt’altro che piacevole, che si è trovato davanti agli occhi un gruppo di cittadini, residenti nella località marina di Cannesisa, a Maracalagonis. I caddozzi fuori stagione, insomma, hanno colpito ancora: l’estate è finita da un pezzo – almeno sul calendario – ma c’è qualcuno ancora “in vacanza” dalla civiltà. La denuncia, con tanto di foto, arriva dall’associazione “Torre delle stelle”. Decine di abitanti si sono dati da fare, “armati” soprattutto di olio di gomito, e hanno portato via “qualche quintale di rifiuti, poi ritirati dalla ditta comunale di igiene urbana. Abbiamo scandagliato la spiaggia da cima a fondo”, spiegano, “e l’abbiamo riportata nelle condizioni in cui dovrebbe sempre essere: perfettamente pulita”.