Burkina Faso: quattro cattolici uccisi durante una processione

Il giorno prima altri sei cristiani sono stati uccisi in un attacco contro una chiesa nella città di Dablo

Quattro cattolici che trasportavano una statua della Vergine Maria in una processione sono stati uccisi da alcuni uomini armati nella regione centro-settentrionale del Burkina Faso.

Lo riferisce l’agenzia stampa Burkina (Aib). Il gruppo di religiosi era di rientro nella città di Singa, nella provincia di Bam, dalla vicina Kayon, situata a circa dieci chilometri, quando una decina di loro è stata intercettata da uomini armati. Gli aggressori – ha spiegato Aib che cita fonti locali – hanno lasciato fuggire i bambini che hanno partecipato alla processione, giustiziato quattro adulti e distrutto la statua.     

Il giorno prima altri sei cristiani erano stati uccisi in un attacco contro una chiesa nella città di Dablo.

Maggiori informazioni su www.agi.it


In questo articolo: