Bomba d’acqua su Cagliari e tempesta di grandine su Maracalagonis, l’antipasto del grande freddo è servito

Violento temporale nel capoluogo sardo e a Quartu, a Mara strade imbiancate dalla grandine: prime avvisaglie del crollo delle temperature, verso il weekend di neve

L’antipasto del grande freddo è servito. Bomba d’acqua nel pomeriggio su Cagliari, Quartu e tutto l’hinterland, tanta grandine caduta su Maracalagonis. Una situazione di maltempo decisamente inaspettata, l’allerta gialla scatta infatti alle ventuno. A Quartu Sant’Elena disagi nella zona di Pitz’e Serra, in via Cecoslovacchia i giostrai sono stati ovviamente costretti a ritardare l’apertura di autoscontri e giostrine. E in tutta Maracalagonis si è formata, sulle strada, una spessa coltre bianca che ricorda la neve: ma non erano i candidi fiocchi previsti sull’Isola già da questo weekend, ma i tanti chicchi di grandine venuti giù dal cielo.


In questo articolo: