Attimi di paura a Pirri, si barrica in casa e minaccia passanti e condomini con una roncola

Ha tenuto in scacco per ore, ieri sera, la stretta via dove risiede a Pirri, intimorendo condomini e passanti con minacce e insulti L’uomo verrà denunciato per minaccia a pubblico ufficiale e violenza privata.

Ha tenuto in scacco per ore, ieri sera, la stretta via dove risiede a Pirri, intimorendo condomini e passanti con minacce e insulti urlati a squarciagola, un uomo del 1953 con precedenti denunce a carico. L’uomo si è barricato nella propria abitazione di Pirri e ha tenuto in scacco la via in cui abita, urlando da una finestra. Rimasto solo in casa dopo che la moglie si era allontanata dall’abitazione, ha continuato ad urlare e minacciare mostrando una roncola ed affermando di essere in possesso di una pistola.
I tre fratelli dell’uomo, intervenuti in supporto dei Carabinieri, hanno offerto la loro collaborazione. Col consenso dell’uomo i tre sono entrati in in casa, fornendo le chiavi alla Squadra Operativa Speciale del nono battaglione Carabinieri Sardegna, che molto facilmente lo ha immobilizzato e consegnato ai sanitari dell’ambulanza intervenuta sul posto. È stata eseguita una perquisizione per ricerca di armi. Sembra che nei propri sproloqui l’uomo avesse parlato di una pistola e mostrato un machete. Quest’ultimo è stato rinvenuto e sequestrato. L’uomo verrà denunciato per minaccia  a pubblico ufficiale e violenza privata.


In questo articolo: