“A Cagliari positivi al Coronavirus in calo, in autunno grande festa di popolo per Sant’Efisio”

Il sindaco annuncia una diminuzione di contagi in città: “Da 61 a 53. Con cautela e maturità riusciremo a riprendere la nostra vita. Sant’Efisio sarà onorato in forma privata, il 3 viaggerà protetto. Fate un fioretto, una preghiera e restate a casa”

Contagiati dal Coronavirus in calo a Cagliari e roadmap per Sant’Efisio. Questi i due messaggi diramati, con un video su Facebook, dal sindaco Paolo Truzzu. “I dati sono positivi: siamo scesi da 61 a 53. Con cautela, intelligenza e maturità riusciremo a venirne fuori e a riprendere la nostra vita”. Il sindaco ha anche ricordato che l’1 e il tre maggio la Festa del martire guerriero avverrà in forma privata: “Fate un fioretto, una preghiera e restate a casa. Saranno giornate molto particolari nelle quali non potremo goderci la festa, i profumi e i colori di un primo maggio indimenticabile. L’emergenza sanitaria ci impone delle regole che dobbiamo rispettare. Ma aver garantito l’investitura dell’Alter Nos, la messa del 1 maggio e l’uscita del Santo per lo scioglimento del voto a Nora il 3 maggio è già una grande conquista.

“Seguire la Festa a casa”, anche “in tv o sugli smartphone, per noi cagliaritani sarà davvero una grande prova di maturità. In autunno, se tutto andrà bene, faremo una grande festa di popolo dedicata al Santo”.