“Vivo a Su Planu ma non posso andare nel marciapiede di fronte perché è a Cagliari”

Alessandro Perinozzi racconta a Radio Casteddu il paradosso che sta vivendo a causa dell’emergenza Covid: non posso andare sul marciapiede di fronte a casa mia perché si trova nel Comune di Cagliari, ho chiamato le autorità e mi hanno detto che non è possibile”

“Vivo a Su Planu ma non posso andare nel marciapiede di fronte perché è a Cagliari”. Alessandro Perinozzi racconta a Radio Casteddu il paradosso che sta vivendo a causa dell’emergenza Covid.

“L’emergenza è gestita male. Io non un negazionista, ma se i contagi sono arrivati a un livello pazzesco allora c’è qualcosa che non va. Ci sono cose assurde. Io vivo a Su Planu che si trova a Selargius, ma non posso andare sul marciapiede di fronte a casa mia perché si trova nel Comune di Cagliari, ho chiamato le autorità e mi hanno detto che non posso. Già a nei mesi scorsi mi hanno fermato in via Piero della Francesca dove abita mia madre. Le persone sono confuse e non escono per evitare di prendersi la multa. Quella che ho preso io deva ancora pagarla”


In questo articolo: