Truzzu: “Malamovida, valutiamo la chiusura del Bastione: forse meglio riaprire le discoteche all’aperto”

Il sindaco a Radio Casteddu: “Ora stiamo valutando la chiusura del Bastione di Saint Remy. Anche se il provvedimento può avere i suo contro, perché poi le persone andranno altrove. E c’è poi da capire come fare per chiuderlo? Basteranno le transenne?”

“Il centro di Cagliari è l’unica attrazione per tutto l’hinterland con le discoteche chiuse e il risultato è quello che abbiamo visto: le forze dell’ordine non ce la fanno. E un problema di ordine pubblico, ma ora anche di carattere sanitario, che la polizia locale non riesce a gestire. Io arrivato a questo punto mi auguro che riaprano le discoteche”. Così il sindaco Paolo Truzzu a Radio Casteddu sul caos malamovida.

“Sabato sera ho dialogato con Prefetto e Questore ai quali ho mandato i filmati”, aggiunge il primo cittadino, “presto ci sarà un altro vertice per garantire la sicurezza, serve un dispiego di forze differente. Ora stiamo valutando la chiusura del Bastione di Saint Remy. Anche se il provvedimento può avere i suo contro, perché poi le persone andranno altrove. E c’è poi da capire come fare per chiuderlo? Basteranno le transenne? In futuro dobbiamo arrivare a una gara per la gestione di tutto il monumento che garantisca vigilanza e pulizia, se si continua così la chiusura è una possibilità concreta”.

Il sindaco ha aggiunto che alcuni locali accanto al Bastione saranno sanzionati “e qualcuno potrebbe anche subire qualche chiusura”. Sul traffico nel fine settimana il sindaco ha aggiunto che “per le ztl servono le telecamere, ma stiamo anche pensando di collegare il centro col bus navetta a un euro”.

Riascoltate qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
https://www.facebook.com/castedduonline/videos/773799129948425/
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline


In questo articolo: