Truzzu: “Da venerdì mascherine obbligatorie all’aperto a Cagliari in centro e nelle vie dello shopping”

Il sindaco, ancora in isolamento per la positività al Covid, interviene in consiglio comunale dopo il comitato per l’ordine e la sicurezza convocato dal prefetto per questa mattina. E annuncia la stretta dopo che nel capoluogo i contagi sono raddoppiati in pochi giorni, passando da 40 a oltre 80. Il sabato e la domenica mascherine obbligatorie anche al Poetto

Mascherine obbligatorie a Cagliari, anche all’aperto, nelle vie dello shopping e nel centro storico a partire dal prossimo fine settimana, ovvero da venerdì 3 dicembre. Lo ha annunciato il sindaco Paolo Truzzu, intervenendo in consiglio comunale in videocollegamento. La decisione non è stata ancora ufficializzata, ma a ore si attende l’ordinanza non appena saranno messi a punto gli ultimi dettagli. “Stamattina abbiamo fatto una riunione del Comitato ordine pubblico e sicurezza, convocata dal prefetto per aggiornare sulle nuove norme previste dal Super Green Pass. Ho approfittato dell’occasione per proporre l’utilizzo delle mascherine anche all’aperto, limitandone l’introduzione ad alcuni luoghi particolari che in periodo natalizio sono a rischio assembramento”, ha detto Truzzu, ancora in isolamento per la positività al Covid. Una decisione che allinea Cagliari a tante altre città italiane che hanno già adottato il provvedimento in vista del Natale e dunque in previsione degli assembramenti per lo shopping delle feste. La mascherina dovrebbe essere obbligatoria solo in alcune ore, quelle di maggior afflusso di persone, in centro e nelle strade dove tradizionalmente ci si riversa per gli acquisti natalizi, oltre che nel centro storico. Dovrà essere indossata anche nel lungomare Poetto il sabato e la domenica mattina.

L’ordinanza sarà mandata al prefetto per l’ultima visione e, al più tardi domani, sarà ufficializzata.