Terra, altro che surriscaldamento: c’è il rischio di una nuova era glaciale?

E’ l’allarme di un gruppo di scienziati di Chicago che collegano la probabilità all’aumento dei ghiacci in Antartide

Un aumento del ghiaccio marino in Antartide potrebbe innescare la prossima era glaciale. E’ l’avvertimento lanciato da un gruppo di scienziati dell’Università di Chicago, che ha condotto una serie di simulazioni al computer. Le loro conclusioni suggeriscono che, qualora si accumulasse ghiaccio marino in Antartide, si formerebbe una sorta di coperchio sull’oceano che bloccherebbe lo scambio di anidride carbonica con l’atmosfera. Questo provocherebbe una sorta di effetto serra “inverso”, che alla fine raffredderebbe la Terra e farebbe entrare il nostro pianeta in una nuova era glaciale dopo l’ultima che si è verificata oltre due milioni di anni fa, durante l’era pleistocenica.

Continua a leggere su https://www.agi.it/scienza/antartide_ghiaccio_era_glaciale-6461752/news/2019-11-01/


In questo articolo: