Svolta a Isili, apre il primo ecocentro: “Potranno essere smaltiti anche i rifiuti ingombranti”

Anni e anni di lotta, dopo un lungo iter taglio del nastro per la struttura, costata 80mila euro. La gioia del sindaco Pilia: “Un’opera fondamentale per tutta la città, finalmente ci sarà un miglioramento del servizio di raccolta della differenziata”. GUARDATE il VIDEO

È stato inaugurato, dopo anni di lotte, soprattutto burocratiche, il primo ecocentro per i rifiuti di Isili. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Pilia, nelle proprie linee programmatiche all’inizio del mandato, “aveva inserito la creazione dell’ecocentro. Dopo aver ottenuto un finanziamento regionale di 80mila euro, l’amministrazione ha incaricato i tecnici per la redazione del progetto per poi appaltare i lavori”. Dopo gli adempimenti burocratici finalmente si è concluso l’iter e si sta provvedendo all’apertura. Nell’ecocentro potranno essere smaltiti anche i rifiuti ingombranti, che hanno creato ultimamente qualche problema ai cittadini. 
“Il ritiro degli ingombranti ultimamente è andato avanti a rilento per diverse motivazioni. Con l’apertura dell’ecocentro anche questo servizio di ritiro migliorerà e verrà reso efficiente e funzionale”. Pilia osserva che si tratta di “un’opera estremamente utile che determinerà un miglioramento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti”. L’ecocentro sarà aperto ogni mercoledì e sabato dalle dieci a mezzogiorno.


In questo articolo: