Summit sul clima, Greta Thunberg a Milano: “Stanno annegando i nostri sogni”

La giovane attivista per il clima si è messa in coda per il tampone, subito assediata dai giornalisti. “Ci serve un dialogo costruttivo ma sono 30 anni che sentiamo ‘bla, bla, bla’ mentre abbiamo sentito cosa i leader avrebbero voluto fare ma nessuno sa che cosa hanno fatto”

“Le nostre speranze e sogni annegano in tutte queste vuote parole e promesse” dei leader di tutto il mondo sul clima ma “Possiamo farcela, il cambiamento è possibile e necessario, ma non se continuiamo così”. Greta Thunberg la giovane attivista per il clima ha aperto così il suo intervento al Youth4Climate in corso a Milano.

“Ci serve un dialogo costruttivo ma sono 30 anni che sentiamo ‘bla, bla, bla’ e dove siamo? Più del 50% di tutte le emissioni di Co2 sono avvenute dal 1990 in poi e un terzo dal 2005 in poi. Tutto questo mentre abbiamo sentito cosa i leader avrebbero voluto fare ma nessuno sa che cosa hanno fatto“.

Continua a leggere su Agi.it


In questo articolo: