Stadio Sant’Elia, fumata nera dalla commissione di vigilanza

L’organo comunale chiede altri documenti, e domani si riunirà la commissione provinciale per dare un parere sulla capienza di 16 mila posti

 

Stadio Sant’Elia, fumata nera dalla commissione comunale di vigilanza, che si è riunita oggi per discutere del progetto per l’apertura dell’impianto sportivo con una capienza di 5 mila spettatori. Richiesti ulteriori approfondimenti per poter fare un sopralluogo e dare un parere. E domani sarà la volta dell’organo provinciale convocato dalla Prefettura, che si dovrà esprimere per una capienza di 16 mila posti. Intano i tempi si allungano, e risulta sempre più in forse l’esordio del Cagliari nella sua vera casa, lo stadio Sant’Elia, per la disputa con il Catania, prevista per il 19 ottobre.

 

“Si è riunita oggi la commissione comunale di vigilanza – fanno sapere da Palazzo Bacaredda – per l’apertura dello stadio Sant’Elia per una capienza di 5 mila spettatori, procedura parallela a quella della commissione provinciale per i 16 mila spettatori che si riunirà domani. Nel corso della riunione, dopo una accurata analisi del progetto, sono state richieste alcune integrazioni documentali per poter effettuare il sopralluogo nella struttura ed esprimere il parere. La commissione comunale si riunirà nuovamente nei prossimi giorni”.