Slot machine accese nonostante i divieti anti Covid in 3 locali del Cagliaritano, scattano i sigilli

Gli apparecchi accesi nonostante il “no” del Dpcm del Governo. Controlli a tappeto dei funzionari dell’agenzia delle dogane, scoperti gestori “furbetti”

Nell’ambito delle attività svolte sul territorio, i funzionari dell’Agenzia dogane e monopoli di Cagliari, col supporto strategico degli uffici della Direzione Generale, hanno effettuato, nei giorni scorsi, una serie di controlli nell’area di
Cagliari e provincia per la verifica del rispetto del Dpcm del tre novembre 2020, sulla sospensione delle attività di raccolta del gioco pubblico mediante apparecchi da intrattenimento.

 

Le operazioni hanno portato a riscontrare, tramite la lettura dei dati di gioco, che in 3 diversi esercizi pubblici 13 apparecchi sono stati accesi in offerta di gioco dal 4 al 14 novembre 2020, contravvenendo così al divieto previsto dalla normativa vigente.


In questo articolo: