Si schianta in skate contro un’auto, muore dopo 3 settimane al Brotzu: addio a Emanuele Onnis

Se n’è andato a 31 anni dopo una lunga battaglia in ospedale, il giovane originario di Furtei. Il dolore dei suoi compaesani: “La vita troppo spesso è ingiusta. Buon viaggio, Manu”.

Se n’è andato dopo aver lottato per tre settimane al Brotzu, Emanuele Onnis, 31enne di Furtei. Il giovane, i primi di agosto, era andato a sbattere col suo skateboard contro un’automobile. L’impatto era stato violento, Onnis era stato subito portato all’ospedale ed era finito in Rianimazione. Un cambio di reparto, da Rianimazione a Neurologia, aveva fatto sperare che il ragazzo si stesse riprendendo. Ieri, invece, in mattinata, è morto. Grandissimo il cordoglio a Furtei, fioccano i messaggi di condoglianze alla famiglia del trentunenne. Tutti speravano in un miglioramento delle sue condizioni, poi è arrivata la doccia gelata. Lo ricorda la squadra di calcio cittadina della Virtus Furtei: “La vita troppo spesso è ingiusta, non ci sono tante parole da dire, ci mancherai. Buon viaggio Manu”.
E lo ricordano tutti i suoi compaesani, nei gruppi Fb del paese: “In questo giorno triste ci uniamo con dolore e commozione alla famiglia Onnis tutta per la scomparsa prematura di Emanuele, che la terra ti sia lieve. Possa il Signore accoglierti tra le sue braccia”. Sul Facebook del giovane sono tanti i video delle sue esibizioni e acrobazie con lo skate. 


In questo articolo: