Si rifiuta di indossare la mascherina, passeggero fatto scendere dall’aereo

Passeggero sbarcato dall’aereo per essersi rifiutato di indossare una mascherina facciale. È il primo incidente noto di questo tipo

In questa fase 3 la mascherina sta diventando un problema per chi non ha voglia di indossarla. Succede perciò che un passeggero dell’American Airlines è stato escluso da un volo dell’American Airlines da New York a Dallas perché si è rifiutato di indossare una mascherina. È il primo incidente noto di questo tipo da quando le compagnie aeree hanno annunciato l’intenzione di far indossare una maschera a tutti i passeggeri. Se indossare una maschera non è obbligatorio in aria per legge, i principali vettori, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno stabilito i propri vademecum e sono fermi sulla questione. “Il passeggero ha rifiutato di rispettare le istruzioni fornite dall’equipaggio, i membri del nostro team gli hanno chiesto di sbarcare”, ha notificato American Airlines. “Il volo è decollato con quattro minuti di ritardo.” Il passeggero ha prenotato un altro volo poco dopo aver accettato di rispettare le politiche aziendali. L’uomo al centro dell’incidente si chiama Brandon Straka. È apparso più volte sul canale televisivo internazionale di news 24 ore su 24, Fox News. Ha detto che era contro l’uso delle maschere … anche se le vende sul suo sito web personale.


In questo articolo: