Sarroch, sì al piano particolareggiato del centro storico: “Lo aspettavamo da 33 anni”

Ok allo strumento urbanistico che ridisegnerà in gran parte il Comune ai bordi della Sulcitana: “Favorirà l’arrivo anche di nuove attività produttive”

Sarroch – Piano particolareggiato del centro storico. Soddisfazione da parte del primo cittadino Mattana: “Un nuovo strumento urbanistico che regolamenterà gli interventi nel nostro centro storico”.
Il consiglio comunale, dopo un lungo e complesso iter, ha approvato il Piano Particolareggiato del Centro Storico, un nuovo strumento urbanistico che regolamenterà gli interventi nel centro storico della cittadina a distanza di ben 33 anni dall’approvazione del vecchio piano, avvenuto nel luglio del 1988.
“Il piano – spiega Salvatore Mattana – ha la finalità di conservare e valorizzare l’identità dell’antico nucleo urbano e favorire al contempo la riqualificazione e la qualità urbana,  il recupero delle volumetrie abbandonate e la realizzazione di nuove volumetrie in armonia con le linee guida della pianificazione.
L’obiettivo è quello di valorizzare il nostro centro storico,  attrarre nuovi investimenti, promuovere iniziative di carattere culturale e favorire l’insediamento di nuove attività produttive per farne di nuovo il centro pulsante della nostra cittadina”.
Il primo cittadino rivolge un ringraziamento “a tutto il consiglio comunale, ai progettisti, all’ufficio urbanistica ed a tutti coloro che negli anni si sono impegnati per consentire il raggiungimento di questo importante risultato”.


In questo articolo: