Sabato ritorna l’amata e odiata ora legale: pillole di storia

Preparatevi a spostare le lancette

Ritorna l’ora legale.Proprio così, l’ultima domenica del mese di marzo ritorna lei, amata e odiata.Alle 2 del mattino di domenica 29 marzo le lancette andranno spostate avanti di un’ora . 
Nella pratica questo si traduce in qualche ora in più di luce ed inevitabilmente un’ora in meno di sonno.
Ma perché è stata introdotta l’ora legale ? Essa è stata convenzionalmente accettata come idea, poiché permette fare risparmiare energia elettrica, usando la luce del sole. Nel nostro paese in sei anni si è arrivati ad un risparmio di 6 miliardi di kilowatt \h, ( parliamo del fabbisogno medio annuo di circa un milione di famiglie) per un guadagno pari a 900 milioni di euro .
Attualmente la tecnologia da una mano agli smemorati, per cui ,se possedete uno smartphone, il vostro amico provvederà per voi al rituale del  cambio d’orario.
 
Pillole di storia 
L’idea di introdurre l’ora legale venne a Benjamin Franklin ,nel 1784.Egli,conosciuto per essere l’inventore del parafulmine, pensò ad un cambio orario per contribuire al risparmio energetico.Nel 1907 l’idea fu sposata dall’inglese William Willet, nel 1916 venne introdotto ufficialmente il cambio d’orario per il periodo estivo ( 3 giugno -30 settembre ) , il cosiddetto British Summer Time . Anche altri Paesi aderirono a questo nuovo modo di organizzare il tempo, ma fu sospeso tutto nel 1920, e riportato in auge nel 1940 , fino al 1948.Dovette arrivare il fatidico 1966, anno della grande crisi energetica per la sua definitiva introduzione.
L’Europa intera oggi segue l’ora legale, che scatta in contemporanea in tutti i Paesi del Continente.Il protocollo che regolamenta l’ora legale in Europa, stabilisce che per i tre fusi orari Europa occidentale (UTC) Europa centrale (UTC+1) Europa orientale (UTC +2 ), il cambio dell’ora avvenga l’ultima  domenica dii marzo e l’ultima domenica di ottobre, allo scoccare delle ore 01:00 UTC, cioè dalle ore 01:00/02:00/03:00 alle ore 02:00/03:00/04:00 in marzo, e viceversa in ottobre.Il motivo di questi orari riguarda il traffico aereo e le ferrovie , i mezzi di trasporto in queste ore hanno ridotta viabilità, e non creano disagi nei re-allineamenti d’orario.
Nelle regioni equatoriali questi cambi non avvengono, le variazioni di luce durante tutto l’anno non  ne giustificano il cambio . 

Nell’emisfero australe le stagioni sono invertite, rispetto all’emisfero boreale, e anche l’ora legale segue il calendario.In Australia è in vigore da ottobre a fine marzo o aprile. In Brasile invece dalla terza domenica di ottobre a febbraio.In Africa l’ora legale si utilizza poco, mentre la Russia la abolisce nel 2011 per volontà di Dmitrij Medvedev, con la motivazione che il cambio d’ora sia una causa di stress.


In questo articolo: