Auto rubate all’estero e riciclate a Cagliari: 4 indagati, sequestrati 9 suv e un’officina

Nel mirino 2 agenzie di pratiche auto del cagliaritano. Posta sotto sequestro una autocarrozzeria/officina meccanica della provincia di Cagliari e sequestrati 9 Suv di media/alta gamma, di cui 6 Range Rover Evoque, per un valore approssimativo di circa 270 mila euro

Operazione della squadra di Polizia Giudiziaria dei Compartimento Polizia Stradale Sardegna: indagati in stato di libertà per riciclaggio di veicoli, quattro cittadini italiani.

Sono state sottoposte a verifica amministrativa due agenzie di pratiche auto del cagliaritano, coinvolte nella procedura di nazionalizzazione, ed è stata posta sotto sequestro una autocarrozzeria/officina meccanica della provincia di Cagliari e sequestrati 9 Suv di media/alta gamma, di cui 6 Range Rover Evoque, per un valore approssimativo di circa 270 mila euro.

Le richieste di nazionalizzazione dei veicoli in Sardegna, hanno mantenuto un trend costante negli ultimi anni, attestando il valore medio intorno a mille e 500 richieste. E’ proprio questa immissione sul mercato sardo di autoveicoli provenienti da altri paesi europei che alimenta il mondo oscuro del riciclaggio dei veicoli anche nell’Isola. Spesso il prezzo, all’apparenza conveniente e di molto sotto le quotazioni di mercato, invoglia gli utenti all’acquisto col rischio concreto della perdita sia del veicolo che del denaro, di solito versato con una transazione non tracciabile. L’azione repressiva della Polizia Stradale nell’ambito di questo fenomeno criminoso, non può prescindere da un’azione di informazione verso gli utenti affinché si proceda all’acquisto di autovetture rivolgendosi a rivenditori affermati sul mercato e soprattutto prestando una maggiore attenzione agli acquisti in rete. In ogni caso, se si concretizzasse il dubbio circa l’illegittima provenienza del veicolo, l’utente dovrà rivolgersi agli operatori delle Squadre di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale presenti in tutti i capoluoghi delle province.


In questo articolo: