Razzi su Israele, bombe su Gaza: notte di guerra tra morti e feriti

Oltre 250 i razzi lanciati verso lo Stato ebraico. Colpita Ashkelon, 26 feriti. Le forze israeliane hanno bombardato 140 obiettivi militari e hanno comunicato l’uccisione di 15 militanti di Hamas. Il movimento islamista sostiene invece sono deceduti 24 palestinesi, tra cui nove minorenni.

Notte di guerra al confine tra la Striscia di Gaza e Israele e l’escalation prosegue con ripetuti lanci di razzi dalla Striscia e raid dell’esercito dello Stato ebraico contro obiettivi di Hamas. Ad Askhelon, nel Sud di Israele, sono di nuovo scattate le sirene di allarme e 26 israeliani sono stati feriti dai razzi, uno dei quali ha centrato un edificio di otto piani. 

Sono stati più di 250 i razzi lanciati nella notte, mentre l’esercito israeliano ha bombardato 140 obiettivi militari nella Striscia: Israele ha rivendicato l’uccisione di 15 militanti di Hamas, mentre secondo il movimento islamista al potere nella Striscia, nei bombardamenti sono morti 24 palestinesi, tra cui nove minorenni, mentre i feriti sono più di 100.

Leggi su https://www.agi.it/estero/news/2021-05-11/notte-guerra-israele-gaza-12499457/


In questo articolo: