Guerra alla malamovida a Quartu, Milia vieta l’alcol in spiaggia di notte

La decisione del sindaco: stop al consumo di alcol in vetro o lattine dalle 21 alle 6 del mattino nelle aree all’aperto al di fuori dei pubblici esercizi lungo tutto il litorale quartese

Quartu Sant’Elena, stop al consumo di alcol in vetro o lattine dalle 21 alle 6 del mattino nelle aree all’aperto al di fuori dei pubblici esercizi lungo tutto il litorale quartese, comprese le aree retrodemaniali e prospicenti alle sedi stradali: arriva l’ordinanza del sindaco Graziano Milia per la stagione estiva 2021.
L’amministrazione comunale di Quartu Sant’Elena intende disciplinare il consumo libero di bevande nelle vicinanze di luoghi d’aggregazione, manifestazioni o spettacoli, in modo da scoraggiare l’abuso di bevande alcoliche, evitare l’abbandono e la dispersione al suolo di materiali soggetti a rottura e quindi potenzialmente pericolosi, garantire l’ordine e la sicurezza pubbliche, ed infine tutelare il decoro e l’ambiente del litorale.
Una decisione che maturata già da tempo e che segue quella di qualche giorno fa sul piano di prevenzione contro l’inquinamento acustico.
Ecco i dettagli in vigore sino al 31 ottobre: è vietato vendere bevande (alcoliche e analcoliche) in contenitori che possano costituire pericolo per la pubblica incolumità, quali bottiglie di vetro e lattine.
Le attività di somministrazione di bevande in qualsiasi forma, con l’utilizzo di bottiglie, recipienti di vetro e/o lattine e le conseguenti consumazioni da parte dei clienti saranno consentite esclusivamente all’interno dei locali e delle aree dei pubblici esercizi o nelle aree esterne di pertinenza delle stesse attività, legittimamente autorizzate con occupazione di suolo pubblico, con obbligo a carico dell’esercente al termine della consumazione, di attivarsi per smaltire le bottiglie di vetro e le lattine.
Nei restanti casi, la vendita per asporto e la somministrazione sono consentite unicamente in bicchieri di carta o di plastica, con obbligo per gli esercenti che vendono bevande in contenitori di plastica di procedere alla preventiva rimozione dei tappi dagli stessi contenitori.
 Al di fuori delle suddette ipotesi, è vietato a chiunque: introdurre e consumare alcolici, anche già in proprio possesso; introdurre e consumare bevande in contenitori, bottiglie, bicchieri di vetro e in lattine, anche già in proprio possesso.
Le disposizioni dell’ordinanza si applicano dalle ore 21,00 alle ore 06,00 del giorno successive in tutte le aree all’aperto in cui si svolgono manifestazioni pubbliche con intrattenimenti o spettacoli e, comunque, per le quali si verificano fenomeni di aggregazione di massa, nonché nelle aree limitrofe localizzate entro trecento metri oltre il perimetro in cui si svolge ciascuna manifestazione.
Nei giorni feriali, festivi e prefestivi in tutte le aree demaniali, retro-demaniali, viabilità e relative pertinenze del Viale Golfo di Quartu.