Pula, arrivano i parcheggi a pagamento in centro e sulle spiagge

Da domani si dovrà sborsare anche 1 euro e 50 all’ora: amara sorpresa in vista dell’estate


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La stagione estiva è alle porte, bollente secondo le previsioni meteo ma anche per chi vorrà parcheggiare la propria vettura in una sosta delimitata dalle strisce blù. Scatta infatti la tariffa che, puntualmente, viene applicata ogni anno dal Comune che informa: “Le tariffe resteranno invariate. I residenti possono usufruire degli 80 stalli gratuiti a loro riservati previa l’esposizione dell’apposito Pass Residenti. Il pagamento potrà essere effettuato in contanti, tramite bancomat, carte di credito e smartphone”. Non solo: sempre per i residenti, i pass già emessi fino al 2023 potranno essere usati ancora per un mese.

Il nuovo pass potrà essere richiesto presso lo sportello informativo o inviando una email alla Società Abaco Spa

Ecco orari e tariffe: dal lunedì al venerdì: dalle 9 alle 13 – dalle 16 alle 20, sabato, domenica e festivi: dalle 10 alle 13 – dalle 16 alle 20. Si parte da 0,20 centesimi per 20 minuti, 0,30 per 30 minuti, 0,50 la prima ora, 1,00 euro la seconda ora, 1,50 dalla terza ora e per le successive. Tutti i giorni (feriali e festivi) dalle 8 alle 20, tariffa oraria differente per utenti ‘residenti‘ e ‘non residenti‘.

Residenti (con esposizione PASS), 0,30/ora tutti i giorni, 2,00 euro la tariffa giornaliera

Non residenti: Su Guventeddu, Is Figus, ex Dolis: 0,50/ora dal lunedì al venerdì, 1 euro all’ora sabato, domenica e festivi, 2,50 tariffa mezza giornata (dalle 8 alle 14 – dalle 14 alle 20), 4 tariffa giornaliera (per tutti i giorni feriali e festivi).

Loc. Nora e Loc. La Pineta: 1 euro all’ora dal lunedì al venerdì, 1,50/ora sabato, domenica e festivi, 4 tariffa mezza giornata (dalle 8 alle 14 – dalle 14 alle 20), 6 euro la tariffa giornaliera (per tutti i giorni feriali e festivi).


In questo articolo: