Poetto, scontro chioschi-venditori: “Via gli abusivi dalla spiaggia”

La protesta dei titolari dei chioschetti del Poetto: “Noi abbiamo ricevuto i controlli di Nas e Finanza, i venditori abusivi di cibo e bevande operano indisturbati in spiaggia. Mandateli via”

Rivolta degli operatori contro i venditori abusivi di cibo e bevande al Poetto. “È assurdo che questi signori possano vendere abusivamente e senza nessun controllo cibi e bevande in maniera così sfrontata- racconta uno dei titolari dei nuovi chioschi che chiede l’anonimato – in due mesi da noi sono venuti tre volte la Finanza, due volte la Asl, una volta i NAS con i carabinieri e una volta i carabinieri. Aspettiamo la Forestale e siamo al completo .Noi non abbiamo niente da nascondere e garantiamo un servizio, rispettiamo le regole e le norme igieniche e sanitarie. È intollerabile assistere, proprio davanti a noi e senza alcuna remora, alla vendita da parte degli abusivi di prodotti per cui noi paghiamo le autorizzazioni. Chiediamo semplicemente di poter lavorare con la massima tutela da parte di chi è chiamato a fare i controlli”. 


In questo articolo: