Poetto, la sabbia è fine ma non è bianca: sfumature di grigio – VIDEO

Le mareggiate dei giorni scorsi hanno portato sul litorale la sabbia fine, che non è totalmente bianca, ma soprattutto di colore grigio. Rimane il malumore dei gestori dei chioschi: “L’aspetto della spiaggia sarà cambiato anche in bene, ma rimangono i danni di migliaia di euro alle nostre strutture, Comune e Regione non ci aiutano”

La sabbia sarà pur fine, ma il suo colore bianco di un tempo (ancor prima del disastroso rinascimento), è ancora ben lontano: la gradazione di grigio chiaro si nota ad occhio nudo, soltanto in alcuni tratti appare bianca candida, quindi non uniforme in tutto il tratto dell’arenile compreso tra la prima fermata fino alla sesta.

La spiaggia del Poetto post-mareggiate e vento appare diversa, con le dune createsi accanto alle barriere antierosione che incoraggiano anche gli ideatori, proprio per evitare che la sabbia che finiva sulla strada diventasse un rifiuto da discarica. Ora si potrà recuperare, ma rimangono i malumori delle scorse settimane: “La sabbia portata dal mare – dicono i gestori dei chioschi – sarà anche di bell’aspetto, ma chi ci pensa ai danni causati dagli allagamenti alle nostre strutture, danni per migliaia di euro che nessuno delle Istituzioni, Regione o Comune, cercherà purtroppo di alleviare”. 

VIDEO

 

 

 

 

 


In questo articolo: