Piste ciclabili, via libera al progetto per l’area vasta di Cagliari

Quindici chilometri di piste monodirezionali e 5 chilometri bidirezionali


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore ai Trasporti Mauro Coni, ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del progetto “Sistema mobilità sostenibile e ciclabile Area Vasta di Cagliari” per una spesa complessiva di 1.990.000 euro.

 L’intervento coinvolge numerose vie cittadine, intersezioni e piazze. In particolare saranno interessate in questa prima fase le tratte tra Piazza Matteotti, calata via Roma, viale Colombo, via Caboto, viale Diaz, viale Cimitero, via Dante, Piazza Repubblica, Piazza San Benedetto, Piazza Giovanni XXIII°, parte di via dei Giudicati , via Castiglione, via Flavio Gioia, via Paoli, Piazza Garibaldi, via Sonnino, via Tuveri, via Pessina, via Cugia, via Scano, via dei Conversi, via Fleming, via Vespucci, via San Bartolomeo, via Vergine di Lluc e il completamento lungo il canale Terramaini per un tratto di viale Marconi e nel versante di Pirri.

I percorsi ciclabili, che saranno appaltati in tempi stretti, consistono in 15 chilometri di piste monodirezionali e 5 chilometri bidirezionali. La rete complessiva è stata oggetto di un accordo di programma che ha coinvolto l’intera Area Vasta di Cagliari, la provincia di Cagliari, il Parco di Molentargius e la Regione. L’approvazione da parte del Comune da il via libera alla realizzazione di una prima fase esecutiva delle piste all’interno del territorio cittadino.