Nessuna indicazione sulla provenienza del vino, gestore di un’enoteca nei guai a Cagliari: sequestrate 134 bottiglie

Il valore dei prodotti bloccati dai carabinieri del Nas ammonta a oltre 1.300 euro.

Nessuna indicazione sulla provenienza del vino, gestore di un’enoteca nei guai a Cagliari: sequestrate 134 bottiglie.

Ieri a Cagliari i carabinieri del NAS, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Stampace, hanno ispezionato un’enoteca di cui è titolare un cagliaritano. A seguito delle verifiche compiute hanno riscontrato che il titolare era incorso in irregolarità tali da doversi procedere al blocco di alcuni prodotti, poiché posti in vendita senza la necessaria indicazione del lotto di produzione, utile per la rintracciabilità di prodotti che possano manifestare problematiche di qualunque genere. Sono state pertanto fermate 26 bottiglie da 0,75 litri ciascuna di un vino rosso prodotto a Mamoiada, nonché 108 bottiglie di Vermentino di Gallura prodotto e confezionato a Monti. Il valore dei prodotti bloccati ammonta a oltre 1.300 euro.


In questo articolo: