Nasconde due chili di droga in casa: pusher di 53 anni arrestato a Gonnesa

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, custodiva nella propria abitazione la droga, circa 1,9 kg grammi di marijuana e 46 gr di hashish e altro materiale utile per il confezionamento dello stupefacente. E’ stato trasferito nel carcere di Uta

Un arresto per spaccio. Mercoledì a Gonnesa, gli agenti del Commissariato di Iglesias, hanno individuato un uomo di 53 anni, originario del posto già noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia in materia di stupefacenti.

Gli agenti hanno quindi proceduto al suo controllo, durante il quale l’uomo ha manifestato fin da subito segni di nervosismo.

La perquisizione personale, estesa anche al domicilio, ha consentito di trovare circa 1,9 kg grammi di marijuana, circa 46 gr di hashish, occultata all’interno della sua abitazione e altro materiale utile per il confezionamento dello stupefacente.

Il 53enne è stato tratto in arresto in flagranza per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e, come disposto dal pubblico ministero, associato presso la casa circondariale “E. Scalas” di Uta, in stato di custodia cautelare.


In questo articolo: