Monastir, perde il controllo dell’auto che si ribalta e finisce in cunetta: grave un operaio di San Sperate

L’incidente ieri sera alle 18, 30 sulla strada provinciale 6 al km 1 + 900. Dopo i primi soccorsi portati dai sanitari del 118, l’automobilista 53enne è stato trasportato in ambulanza, in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico Universitario di Monserrato. L’uomo non è in pericolo di vita. Il mezzo ha subito danni ingenti

Ieri sera alle 18,30 a Monastir, i Carabinieri della locale Stazione con la collaborazione dei colleghi di Donori sono intervenuti sulla strada provinciale 6 al km 1 + 900, dopo un sinistro stradale autonomo con un ferito grave. Si tratta di un cinquantottenne di San Sperate, operaio, che percorreva quella arteria stradale alla guida della propria autovettura Suzuki Swift.

A un certo punto l’uomo, per motivi in corso di accertamento, ha perso il controllo del veicolo che si è cappottato, finendo nella cunetta a bordo strada. Dopo i primi soccorsi portati dai sanitari del 118, l’autista è stato trasportato in ambulanza, in codice rosso ma non in pericolo di vita, presso il pronto soccorso del Policlinico Universitario di Monserrato.

I carabinieri hanno eseguito i rilievi tecnici sul posto per poter stabilire possibili responsabilità da parte di qualcuno. I documenti di guida, di circolazione e assicurativi dell’uomo erano in regola. Il mezzo ha subito danni ingenti. I militari dell’Arma hanno richiesto all’ospedale che vengano svolti accertamenti tossicologici per verificare le condizioni dell’uomo all’atto del sinistro.


In questo articolo: