Maracalagonis, rubato il cellulare dall’ufficio della responsabile del settore sociale

La sindaca Francesca Fadda: “Amareggia ancor di più la considerazione che sia stato commesso in un ufficio che si occupa di assistere le persone svantaggiate e fragili”.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Rubato il telefono cellulare dall’ufficio della responsabile del settore sociale, la sindaca Francesca Fadda: “Amareggia ancor di più la considerazione che sia stato commesso in un ufficio che si occupa di assistere le persone svantaggiate e fragili”.
Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, un episodio increscioso considerato che è stato compiuto in Comune e, ancor più, nella sede dedita ad accogliere le difficoltà dei cittadini.
Dura la condanna del primo cittadino che rivolge anche un appello a chi ha compiuto il gesto: “Il fatto mette in cattiva luce la comunità di Maracalagonis, non è giusto che questo evento getti discredito su questa comunità, per cui invito caldamente chi ha commesso questo atto a restituire, anche in forma anonima, l’apparecchio telefonico facendolo pervenire agli uffici del Comune, prima che le Autorità, sulla base della denuncia già fatta, individuino il responsabile.
Confido nella onestà e coscienza delle persone”.


In questo articolo: