Linguine al pesto,oppure anche coi pinoli: il gusto diventa sopraffino

Le ricette di Casteddu Online: come preparare delle squisite linguine al pesto con le kcal giuste

Linguine al pesto . Come fare il pesto: ricetta originale 100 gr. foglie di basilico rigorosamente liguri 40 gr. pinoli 100 gr. parmigiano grattugiato (o grana padano) 20 gr. pecorino sardo 100 gr. olio extravergine d’oliva delle riviera ligure 1 o 2 spicchi di aglio 6 gr sale grosso marino Mettete nel mortaio (che deve essere rigorosamente di marmo con pestello di legno) l’aglio e il sale così, quando aggiungete le foglie di basilico (lavate ed asciugate), queste rimarranno di colore verde intenso. E’ importante che le foglie non si impastino sul fondo del mortaio, ma sulle pareti, amalgamando in senso rotatorio, lentamente e senza violenza. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi. Infine aggiungete, goccia a goccia, l’olio. Per conservarlo: Versatelo nei vasetti e lasciatelo riposare per un paio d’ore con l’imboccatura aperta, coperta con un foglio di carta oleata. Quando l’olio sarà salito in superficie, isolando il pesto dall’aria, chiudete energicamente, se è il caso aggiungete prima ancora un po’ olio. Il pesto così ottenuto si manterrà per alcuni mesi anche se il caratteristico verde inizierà a scurirsi un po’. 
 
Linguine al pesto e pinoli 399 kcal 5,40 P 56,10 G 7,44 L Linguine 80 g pesto alla genovese 25 g Pinoli 5 g
 
(a cura di www.menutrix.it)
 
 


In questo articolo: