Le fiamme devastano la Sardegna, aeroporto di Olbia chiuso per mezz’ora

Tre voli sono stati dirottati su Alghero, pista impraticabile per il fumo nero e denso causato dall’incendio in un campo vicino. Anche oggi bilancio pesante: 23 roghi


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Sardegna devastata dal fuoco, anche oggi. Sono 23 i roghi divampati  nell’isola, il più grave è quello che ha costretto alla chiusura dell’aeroporto di Olbia. La pista è diventata rapidamente inagibile a causa del fumo denso e nero sprigionato dal fuoco che in pochi minuti ha divorato la vegetazione vicina.
Tre voli sono stati dirottati sull’aeroporto di Alghero: uno di Lufthansa in arrivo da Roma e due di Volotea. Altri aeromobili hanno subito ritardi, soprattutto in partenza.

 

 

 


In questo articolo: