Lavori in via Cadello, i commercianti: “Centro di Pirri isolato”

Ancora proteste dei commercianti di Pirri dopo la chiusura della rotatoria di via Cadello, oggi sit in sotto il Comune. Intanto il cantiere è un deserto

Centro di Pirri isolato e attività commerciali penalizzate. Tra i commercianti della municipalità pirrese monta la protesta contro i lavori del Comune avviati oltre una settimana fa tra via Cadello e via dei Valenzani per la realizzazione di una rampa d’accesso dall’Asse mediano. Prima l’allarme lanciato dalle attività commerciali di via dei Valenzani, ora a denunciare la preoccupante diminuzione del fatturato sono i commercianti di Pirri che questa mattina si sono dati appuntamento sotto il Comune di Cagliari. “Nel centro di Pirri ormai non passa più nessuno – hanno spiegato – Chiediamo all’amministrazione che si lavori in modo rapido, e che venga riaperta almeno parzialmente la rotatoria di via Cadello, almeno per garantire un minimo di accessibilità anche verso Pirri”.

Intanto del caos traffico in via Cadello se ne parla con ironia anche sul web. Alcuni giorni fa è stata, infatti, creata una pagina face book intitolata “Oltre la rotonda. Pirri”: foto e commenti che descrivono la municipalità come un luogo ormai sperduto, impossibile da raggiungere persino dai residenti. Ironia a parte, sabato scorso i commercianti avevano affisso una serie di striscioni nelle transenne della rotatoria di via Cadello, chiusa da oltre una settimana: “trovate le soluzioni per Pirri, riaprite la rotatoria”, “Pirri, 300 posti di lavoro a rischio”. Da parte del Comune l’annuncio di nuove modifiche per migliorare la viabilità dalla prossima settimana: doppio senso in via dei Valenzani, miglioramento della rotatoria di via Stamira, e modifiche delle fasi semaforiche nella viabilità alternativa


In questo articolo: