“La cattiveria” del Fatto: “Sardegna, eletto primo sindaco leghista. Strano con tutte quelle pecore succede solo ora”

La rubrica di satira del Fatto Quotidiano non è piaciuta al vice premier e leader della Lega Matteo Salvini che ha subito commentato sui social: “Perdono e insultano il Popolo Sardo, roba da matti.” Piccato anche Umberto Oppus: “Animali per animali penso che questi del Fatto Quotidiano siano proprio asini a insultare tutto un popolo. Conoscendo bene Illorai, che è un bel paese, penso e credo che gli abitanti abbiano votato secondo coscienza. Anche perché le pecore esistevano anche quando nascevano Gramsci, Lussu, Segni o Cossiga. Stop alle offese gratuite.”

Sta già scatenando un vespaio di polemiche, il titolo della rubrica di satira “La Cattiveria” del Fatto Quotidiano di oggi,  “Sardegna, eletto il primo sindaco leghista. La cosa strana è che con tutte quelle pecore sia successo solo ora”. Il giornale del direttore Marco Travaglio ironizza sull’elezione del primo sindaco leghista in Sardegna, a Illorai, Titino Cau.

Satira che non piaciuta al leader della Lega Matteo Salvini che dai social ha prontamente commentato: “Perdono e insultano il Popolo Sardo, roba da matti… Felice e orgoglioso della fiducia ricevuta in Sardegna, dove i sindaci sostenuti dalla Lega hanno vinto anche a Cagliari e ad Alghero. Ai rosiconi solo bacioni ”

Ha commentato piccato anche l’ex direttore dell’Anci Sardegna, Umberto Oppus: “Animali per animali penso che questi del Fatto Quotidiano siano proprio asini a insultare tutto un popolo. Conoscendo bene Illorai, che è un bel paese, penso e credo che gli abitanti abbiano votato secondo coscienza. Anche perché le pecore esistevano anche quando nascevano Gramsci, Lussu, Segni o Cossiga. Stop alle offese gratuite. Per quanto mi riguarda fiero di essere cresciuto in terra di pastori e contadini”.