Il Popolo della Famiglia Sardegna: “Bene il bonus bebè regionale contro lo spopolamento”

Il Popolo della Famiglia in sostegno alle nuove misure che dovrebbero essere attuate dalla Regione Sardegna, in contrasto allo spopolamento e alla denatalità diventati, oramai, vere emergenze isolane

Il Popolo della Famiglia Sardegna, dopo aver appreso la notizia dei possibili stanziamenti presenti nella nuova manovra finanziaria della Regione Sardegna a favore dei Piccoli comuni, contro la triste piaga dello spopolamento e della denatalità che sta mettendo in ginocchio lintera nazione e la Sardegna in primis, esprime il suo sincero apprezzamento per le dichiarazioni del Presidente Christian Solinas e dellAssessore regionale alla Programmazione Giuseppe Fasolino, convinti che questa sia la strada giusta da percorrere. Come movimento politico nato e dedito a queste tematiche, offriamo il nostro appoggio come interlocutori perché conoscitori delle dinamiche e dei problemi concreti delle famiglie sui territori. Già durante le recenti elezioni in Emilia Romagna, il Popolo della Famiglia ha potuto collaborare concretamente con la coalizione di centrodestra presentando il Pacchetto Famiglia, firmato dalla candidata Lucia Borgonzoni, che simpegnerà a metterlo in pratica nei prossimi 5 anni di opposizione in Consiglio regionale. Crediamo che, lo stesso Pacchetto Famiglia, potrebbe essere utilizzato anche in Sardegna vista la situazione emergenziale nella quale si trovano le famiglie e le imprese sarde. Incoraggiamo, quindi, la Regione Sardegna a proseguire su questo tracciato certi che, sostenendo e investendo sulla Famiglia, si investe sul nostro futuro e, di conseguenza, sul rilancio delleconomia isolana.


In questo articolo: